Storia

A Spoleto Tomasini Francia è sinonimo di Gioielleria e Orologeria di qualità. Quest'azienda, nata tanti anni fa nel "Borgo", dove è tuttora presente, vanta una antica tradizione ed un consolidato prestigio che travalica i limiti cittadini ed è, dal suo insorgere, fortemente caratterizzata da una conduzione prettamente familiare.

La storia dell' Azienda orafa Tomasini Francia è insita in quella delle due famiglie, Francia e Tomasini appunto. La prima è una dinastia di orafi ed argentieri le cui prime notizie risalgono addirittura al 1711. Tra i suoi protagonisti, notevole è la figura di Ignazio Francia (nato da Venanzio nel 1782) che nel 1814 "tiene bottega" con il socio Luigi Pariani, a Spoleto in via del Borgo n. 22, e dà lavoro a diversi operai specializzati: argentieri, cesellatori, orafi e gioiellieri. Dopo di lui è Luigi Francia a prendere la gestione della bottega che verrà poi ereditata dal figlio Galileo. Con il matrimonio della figlia di quest'ultimo, Annunziata Francia, con Icaro Tomasini, valente orafo originario di Jesi, nel 1923 si dà origine al binomio "Tomasini-Francia".

1